Marta Miotto – Venezia 30 maggio 2022

Torna Cartoons on the Bay – Pulcinella Awards dall’1 al 5 giugno, lungo la costa dell’Adriatico a Pescara. Arrivato alla 26esima edizione, il Festival Internazionale dedicato all’animazione cinematografica, televisiva e alle forme d’arte interattive, è promosso da Rai e organizzato da Rai Com.
Il ciclo di appuntamenti previsti si impegna a individuare nuovi linguaggi e contenuti, proposti dalle produzioni in gara che si rivolgono a giovani e adolescenti.
Le opere in concorso sono in tutto 350 provenienti da 44 Paesi rappresentanti, che quest’anno ambiscono a 9 premi, quali:

  • serie TV Preschool rivolto alle produzioni pensate per la fascia di età 2-4 anni;
  • serie TV Upper Preschool per i bambini dai 4 ai 6 anni;
  • serie TV Kids rivolte ai bambini dai 7 ai 12 anni;
  • new Adults dedicato alle produzioni per gli adolescenti dai 13 anni in su;
  • opere in Animazione Interattiva;
  • serie TV Live Action e/o Ibridi;
  • piloti di Serie TV;
  • cortometraggi;
  • lungometraggi.

A questi si aggiungono Premi Speciali alla Carriera e Premio studio italiano dell’anno.
I cinque giorni di eventi saranno ricchi di incontri, case stories, spettacoli, proiezioni in anteprima e workshop dedicati ai giovani, che si terranno tra la sede dell’Aurum, la piazza Salotto della città di Pescara e il Cineteatro Massimo-Pescara Multiplex. Grande attesa, inoltre, per le serate speciali dedicate alla proiezione di Jurassic Wolrd, il dominio, Sing2, e la retrospettiva su Carlos Grangel, Character Designer di cartoni animati come Madagascar, La sposa cadavere e Dragon Trainer, per i quali è prevista una proiezione speciale.
Per il direttore artistico del Festival, Roberto Genovesi, si tratta dell’edizione della rinascita che celebra il “made of Italy” e non il “made in Italy”, cioè il senso di meraviglia che gli autori italiani sono in grado di ricreare e condividere in tutto il mondo.