Eccoci nuovamente all’appuntamento di SONAR, la rubrica di approfondimento di Cube Radio News.

Nella scorsa puntata abbiamo visto come sia possibile parlare di qualsiasi argomento anche con i più piccoli. Abbiamo, quindi, intervistato Carolina Benvenga, attrice, cantautrice e conduttrice televisiva di programmi per bambini.
Classe 1990, Benvenga nasce a Roma e inizia a soli 8 anni a frequentare il mondo del cinema e della televisione, recitando in fiction su varie emittenti televisive. Nel 2012, a 22 anni, approda nel mondo kids con il programma La Posta di Yoyo in onda tutt’oggi su Rai Kids. Quest’anno a luglio sono esattamente 10 anni di conduzione, che l’hanno resa il simbolo e il volto di Rai Yoyo e dei programmi d’infanzia.

Solletico e Bim Boom Bam, quali fonti d’ispirazione per la Carolina Benvenga di oggi

Solletico e Bim Boom Bam sono stati i programmi e punti di riferimento fondamentali per la sua formazione, a cui si aggiungeva Super 3, un’emittente televisiva di Roma, che ha chiuso nel 2013, e che trasmetteva La Posta di Sonia. Proprio Sonia, la conduttrice assieme a un robot gigante, leggeva letterine scritte dai bambini e annunciava i cartoni animato in arrivo. La Posta di Sonia, ci racconta Carolina Benvenga, è stata di grande ispirazione soprattutto per i contenuti che oggi pubblica sul suo canale YouTube.

Empatia e spontaneità per relazionarsi con i bambini

Carolina Benvenga ha costruito il successo del suo programma sulla base dell’empatia. I bambini sono, infatti, immediati, molto intuitivi. Per questo, essenziali sono le modalità con cui vengono lanciati i messaggi con l’obiettivo di essere il più sinceri e accoglienti possibili. Proprio perché i bambini non hanno tutti gli strumenti per esprimere i loro bisogni e le loro esigenze, un atteggiamento diretto è la chiave per comprendere i loro atteggiamenti.

Il Sonar di oggi termina qui, Marta Miotto per Cube Radio News, a voi studio.